RE-NOVA OPERATIVA IN TOSCANA

Re-Nova punta ad espandersi per garantire un pronto servizio ai propri clienti su tutto il territorio italiano.
Infatti, a partire da quest’anno siamo orgogliosi di annunciare che saremo operativi su tutto il territorio toscano!

 

Marco Cerboni e Nico Pasquini

I nuovi tecnici della Toscana: Marco alla sinistra e Nico a destra

Nuovi addestramenti

I nostri tecnici professionisti prima di operare nel territorio ricevono una formazione specifica incentrata sulle tecniche PDR (Paintless Dent Repair, riparazione di ammaccature senza verniciatura).
Il lavoro del levabolli è molto preciso e di nicchia, infatti per imparare il mestiere ci vogliono diversi mesi. Una volta completato il corso, il/la candidato/a sarà in grado di riparare piccole ammaccature auto e danni da grandine, garantendo un servizio preciso, di qualità e in tempi brevi sul territorio. Per permettere ciò, si utilizzano attrezzature e tecniche innovative per la riparazione di ammaccature auto, senza l’utilizzo di stucchi, vernici o materiali inquinanti che possano comprometterne la sua originalità.

Il lavoro di tecnico levabolli è sempre in mutamento, grazie anche alla realizzazione di nuove attrezzature e metodi innovativi. Per questo motivo all’interno dell’organico offriamo ulteriori corsi avanzati per migliorare le tecniche di ogni levabolle. In questo modo, ogni tecnico operante in tutta Italia avrà le stesse capacità e garantirà un servizio sempre più preciso in qualsiasi area coperta.

I nostri tecnici durante l’addestramento

 

L’unicità di Re-Nova

Collaboriamo con diverse carrozzerie convenzionate che ci permettono di offrire i nostri servizi ai nostri clienti su tutte le aree coperte.

Che tu sia un carrozziere, un privato, un assicuratore o intermediario, non esitare a contattarci per un preventivo gratuito e saremo felici di riparare la tua auto a prezzi contenuti e in breve tempo,  pur mantenendo qualità e professionalità.

Ciò che ci caratterizza è la nostra onestà, forza di volontà e grinta di apprendere sempre di più e di crescere sia a livello professionale che territoriale.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.