GRANDINE – che cos’è e come si forma

Abbiamo già parlato di cos’è e come si forma, ricordiamo che la grandine è un tipo di precipitazione atmosferica costituita da pezzetti di ghiaccio di forma irregolare, i chicchi, che si formano all’interno di grandi nubi chiamate cumulonembi.
La grandezza del chicco è proporzionale alla potenza della turbolenza perché più forti sono i venti in risalita dalla base della nube, maggiore è il peso del chicco che potrà essere sostenuto in quota prima di precipitare.
Possiamo dire che la grandine è senz’altro temuta per i danni che può causare, basti pensare che è sufficiente un chicco dalle dimensioni di una noce per provocare gravi danni alle automobili e non solo, alle nostre abitazioni e alle colture.

Signs of Hail Damage to your Roof | Paramount Exteriors

La grandine è frequente in Italia?

Contrariamente a quanto si possa pensare sì. Durante l’anno appena passato, abbiamo analizzato gli agenti atmosferici, in particolare quelli di forte grandine avvenuta nel nostro Bel Paese. Ecco cosa abbiamo riscontrato:

 

Immagine tratta da European Severe Weather Database – Banca Dati Europea sui Fenomeni Metereologici Locali e Violenti

Questa immagine, riporta fedelmente le forti grandinate (da 4cm in poi) avvenute in Italia nel corso del 2020.

LE AREE PIU’ A RISCHIO

Come possiamo notare visivamente dall’immagine, la grandine è avvenuta in tutta Italia ed in particolare al Nord.
Le regioni settentrionali del nostro Paese sono sicuramente quelle con una maggiore predisposizione alla grandine estiva grossa; infatti  le turbolenze maggiori si hanno nel periodo estivo quando aria più fresca irrompe su un substrato caldo e umido.
La situazione è un po’ diversa al Centro e al Sud, più lontane dalle masse fredde in discesa dal nord Europa dove i fenomeni grandinigeni estivi sono meno pericolosi per via dei chicchi meno grandi. All’estremo sud la grandine estiva è un fenomeno meno frequente, ma più diffuso nella stagione fredda o nel periodo tardo autunnale e primaverile.
Le aree con una maggiore probabilità di grandine grossa, sono le pianure perché più calde, mentre i rilievi hanno un clima meno caldo e generalmente la grandine è più piccola.

Molto spesso si pensa che questo agente atmosferico non avvenga frequentemente nel nostro Paese e di conseguenza non diventa un motivo di preoccupazione, ma, come possiamo vedere dalle nostre analisi, non è così.

RE-Nova è pronta ad intervenire in tutta Italia!

Per la riparazione di auto grandinate Re-Nova è all’avanguardia ed organizzata ad intervenire in tutta Italia. Infatti, uno dei punti di forza della nostra azienda è l’estensione che coprono i nostri tecnici direttamente sul territorio.
Quando avviene un agente atmosferico di questo tipo e la propria auto viene danneggiata a causa di esso, RE-Nova opera su tutto il territorio italiano in tempi record!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.